Scuola di Specializzazione Università di Parma

Sede principale:Università degli Studi di Parma
Direttore:Enrico Sesenna
Segreteria amministrativa:0521.033705 - 0521.033704
Indirizzo: Via Università, 12
Città:Parma
Provincia:PR
Recapiti telefonici:0521.033614
Email:specializzazioni@unipr.it
Sito web:http://www.unipr.it
Docenti MED29 della Scuola:Giovanni Badiali, Silvano Ferrari, Claudio Marchetti, Tito Poli, Achille Tarsitano. 
Sedi rete formativa:Azienda Ospedaliera-Universitaria Di Ferrara, Ospedale Bellaria, Azienda Ospedaliera Universitaria Di Parma - U.O. Complementari, Universita' Degli Studi Di Parma - Dipartimento di Medicina E Chirurgia, Ospedale "Maurizio Bufalini" Cesena, Azienda Ospedaliera Universitaria Di Bologna.
Docenti rete formativa:Andrea Bacciu, Marco Baciarello, Giovanni Badiali, Federico Bergenti, Saverio Bettuzzi, Simona Bui, Adriana Calderaro, Francesco Carinci, Rossana Cecchi, Davide Cerasti,  Pellegrino Crafa, Nunziata D’Abbiero, Massimo De Filippo, Paolo Del Rio, Alberto Di Blasio, Michele Maria Dominici, Silvano Ferrari, Ermanno Giombelli, Claudio Marchetti, Roberto Menozzi, Paolo Mora, Enrico Pasanisi, Silvia Pizzi, Enzo Poli, Tito Poli, Carlo Pruneti, Enrico Sesenna, Nicola Sverzellati, Achille Tarsitano, Roberto Tirindelli, Paolo Vescovi, Vincenzo Vincenti, Marco Vitale, Riccardo Volpi.
Specializzandi:Javeria Ali’, Luca Bellanti, Micol Bellinato, Mirko Bevini, Jacopo Benerecetti, Ginevra Catola, Francesco Ceccariglia, Giulio Cirignaco, Diana D’alpaos, Mara David, Lorenzo Federico, Liliana Feraboli, Giovanni Lilloni, Elisabetta Lucchi, Giorgia Menapace,  Sebastiano Stellino, Laura Tognin, Francesco Vitali, Francesca Zito.
Peculiarità della Scuola: La varietà e complessità delle patologie trattate presso l'Unità Operativa di Chirurgia Maxillo-Facciale di Parma, specie in ambito oncologico, ricostruttivo e malformativo pediatrico, offre allo specializzando l’opportunità di formarsi in modo completo nei vari ambiti della disciplina, con un percorso graduale tutorato fino alla completa autonomia gestionale su patologie di basso-medio peso chirurgico; a tale crescita in ambito assistenziale si affianca l’acquisizione di skills operatorie grazie a corsi pratici di dissezione organizzati dalla struttura. Il medico in formazione può completare il suo apprendistato acquisendo nozioni teorico-pratiche assistenziali in occasione di riunioni organizzate settimanalmente aventi come argomento tematiche e casi clinici di particolare interesse; può approcciarsi inoltre alle più recenti metodiche di programmazione 3D e di realizzazione CAD-CAM di presidi chirurgici customizzati su singolo paziente in ambito ortognatico, malformativo pediatrico e ricostruttivo microvascolare oncologico usufruendo di un laboratorio dedicato di recente allestimento. Infine lo specializzando viene precocemente coinvolto in progetti di ricerca nazionali ed internazionali al fine di acquisire una expertise competitiva con quella maturata dai colleghi europei.

Finalità dello specialista:Formazione teorico-pratica in tutti gli ambiti della disciplina, con capacità di gestione delle patologie dall'inquadramento diagnostico alla soluzione terapeutica.